fbpx

Sara Vitali racconta i libri della Cinquesensi

Sara Vitali, editore della Cinquesensi editore, si racconta e racconta i libri della casa editrice durante Italia Book Festival. Cinquesensi editore è presente a Italia Book Festival, la fiera dell’editoria virtuale che si svolge dal 16 al 24 maggio con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Emilia Romagna e del Comune di Modena. Ingresso libero e aperta al pubblico 24 ore su 24 all’indirizzo www.italiabookfestival.it 85 le case editrici presenti, provenienti da…

Continue reading
cookbook

Cinquesensi sbanca con due vittorie e un secondo posto al Gourmand World Cookbook Awards

Gourmand World Cookbook Awards a La carbonara perfetta di Eleonora Cozzella e Camminare la terra dei formaggi di Alberto Marcomini. Cinquesensi sbanca con due vittorie. Unico editore italiano ad ottenere il primo premio (due volte). A Tavola con gli Amici, secondo nella sezione Entertainement.   Cinquesensi editore è l’unico editore italiano a vincere il prestigio Gourmand World Cookbook Awards con due titoli, La carbonara perfetta di Eleonora Cozzella e Camminare la terra dei formaggi di…

Continue reading
gourmand awards

Cinquesensi riceve 3 nomination ai Gourmand Awards

L’editore Cinquesensi ha ricevuto ben 3 nomination nel Gourmand World Cookbook Awards 2020 per l’Italia in altrettante categorie con tre libri della collana Interferenze:  ENTERTAINING | A TAVOLA CON GLI AMICI di Leda Vigliardi Paravia SINGLE SUBJECT | LA CARBONARA PERFETTA di Eleonora Cozzella CHEESE & MILK | CAMMINARE LA TERRA DEI FORMAGGI di Alberto Marcomini Il premio, considerato l’Oscar mondiale dei libri di cucina seleziona ogni anno i migliori libri di cucina pubblicati da editori di tutto il mondo. Nell’edizione in corso hanno…

Continue reading
ken scott

Vitto Pitagorico

Ovvero un cerchio, diviso in triangoli, inscritto in un quadrato. Una rilevante premessa.  Il breve testo qui redatto va letto con la consapevolezza che chi scrive affronta questo argomento culinario – nello specifico la pizza – accompagnato da una duplice e sostanziale complicazione di fondo. La prima problematica risulta riscontrabile nell’essere affetto dall’oramai nota intolleranza al glutine, meglio conosciuta come celiachia. Svantaggio considerevole nel parlare di pizza, apoteosi per eccellenza del delizioso e basilare complesso…

Continue reading
ken scott

Cooks something new

Kenny era un ragazzo deciso e con una spiccata attitudine all’arte. Alla fine degli anni Trenta, giovanissimo, aveva deciso di trasferirsi a New York per frequentare la Parsons, la scuola giusta per quelli che volevano sviluppare il proprio talento artistico, la stessa dove era passato Norman Rockwell e, dopo di lui, tanti altri artisti, illustratori e stilisti; un’accademia fondata alla fine dell’Ottocento da William Merritt Chase, uno dei più apprezzati e talentuosi impressionisti americani (in…

Continue reading
prosecco

Prosecco way of life . alcuni stralci del libro

Maestri portoghesi Ma se non fossi stato curioso non avrei neppure messo piede, diversi anni prima e non come cliente, in un ristorante di Londra dalle parti di Leicester Square chiamato Talk of the Town che oggi non c’è più o si è trasformato in un cinese. Avevo venticinque anni, volevo respirare la swinging London e capire dall’interno come funzionasse un grande ristorante internazionale, così riuscii a farmi assumere come commis di sala. Il maître…

Continue reading
prosecco

Il cambiamento nel mondo di Primo Franco

Il vino è qualcosa di più di una semplice bevanda: è un punto focale per la conversazione. Il vino avvicina le persone, ravviva la discussione, promuove gli scambi culturali. È questo il motivo per cui nel mondo del vino abbondano le personalità esuberanti, fuori dall’ordinario (per non parlare di quelle del tutto fuori… di testa). Durante una vita di viaggi per vino, di assaggi e di studio, ho incontrato una quantità di personaggi sorprendenti. Dai…

Continue reading
prosecco

Primo Franco’s changing world

Wine is more than just a beverage: it’s a focal point for conversation. It draws people together, sparks debate and promotes cultural exchange. This is why the wine world is full of exuberant, extraordinary people, not to mention a few who are utterly certifiable. Over a lifetime of wine travel, tasting and study, I have met many amazing characters. From winemakers to winery owners, including not a few who are or claim to be both.…

Continue reading
prosecco

Equilibrio e rigore per un grande Prosecco

Ho incontrato per la prima volta il Prosecco alla fine degli anni ‘60. Altri tempi. Ho avuto la fortuna di essere il testimone del cambiamento che la cultura enologica in Italia cominciava a manifestare. Oggi ci sono mille aziende produttrici allora erano cento e quelle cento preparavano la strada che ha portato fino a qui. Pronunciare il nome Prosecco non era frequente come oggi. Esistevano poche denominazioni di origine e l’export era una voce secondaria…

Continue reading
prosecco

Balance and rigour for a great Prosecco

I first came across Prosecco in the late Sixties. Those were different times. I was lucky enough to witness the change the Italian oenological culture was starting to express. Today there are a thousand wineries. In those days there were one hundred, and those one hundred were paving the way that has brought us here. Pronouncing the word Prosecco was not as common as today. There were few denominations of origin and export was secondary…

Continue reading

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi