Cart 0

Uova cibernetiche e commedie all’italiana

Oggi è nelle sale cinematografiche italiane il film È nata una stella? commedia tratta dal romanzo “Not a Star” di Nick Hornby, diretta da Lucio Pellegrini. Protagonisti, Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo nei panni di due genitori in preda alle ansie provocate dal figlio adolescente “in progress”. In una delle diverse situation commedy i due si ritrovano nel ristorante art&food dello chef Scabin, dentro lo scenografico castello di Rivoli e consumano, con aria frastornata e…

Continue reading

Un poeta in scena

Una giornata lieta quella dell’incontro con Tonino Guerra. L’occasione: la presentazione di un libro di parole, le sue poetiche e i segni, quelli incisi di Giancarlo Vitali. A Cento, in quel nulla magico tra Ferrara e Bologna, d’estate. Dopo una cena di incomprensione, ospiti di un assessore ignorante, nel senso che non sapeva, nessuno gli aveva spiegato di trovarsi davanti a un gigante dall’aspetto di un contadino romagnolo. Tonino aveva risposto distrattamente a domande stanche…

Continue reading

La coppa del babbo

E anche quest’anno la Chef’s Cup ha dato il meglio in (buon) gusto, divertimento, gare tra amici e socialità. E anche quest’anno non ho potuto andarci. Mi resta la malinconica consolazione di un nutrito programma ricevuto con l’invito, e l’amichevole “ordine” che ogni anno Norbert Niederkofler (deus ex machina dell’evento, quest’anno alla settima edizione) mi ripete: «Questa volta non devi mancare, dai!».

Continue reading

Un tempo mi voleva Bene

È il suo sorriso, le parole che scrive, le idee di marketing che genera tra una riunione di amministrazione e una cena con amici chef blasonati, ad aver dato corpo e anima alla comunicazione d’azienda degli ultimi anni. È il suo rigoroso senso di dignità, quello trasmesso da nonna Agnese Rossetti – femminista ante litteram e giornalista acuta – una vivace immaginazione ereditata dal padre e una nascosta attitudine a stare sulla scena – ambizione…

Continue reading

Strani perfetti accordi

La prima volta che sono stata a pranzo all’Osteria francescana ero reduce da una settimana di gozzovigli e cene. Avevo un po’ di nausea, ero provata da troppi viaggi e non vedevo l’ora di tornare a casa. Invece l’incontro con Bottura, per scrivere un racconto sul mio libro Spiriti bollenti, era già stato fissato e non è pensabile cercare di spostare una data con cuochi giramondo come lui, pluripremiati. Quindi chiesi al mio stomaco, che…

Continue reading

Una galleria

Testo dell’architetto Mario Botta, curatore dell’allestimento della mostra “Giancarlo Vitali. 156 incisioni originali” L’allestimento della mostra Esporre 156 opere calcografiche di Giancarlo Vitali è come esporre 156 momenti di vita. Il tratto del bulino che incide la lastra, ricercando l’ombra attraverso un segno in profondità, moltiplicato dieci, cento, mille volte, crea un tessuto dove l’ombra fa emergere la luce. Giancarlo Vitali è maestro di questo segno, di questo lessico espressivo che attraverso l’ombra irradia luce.…

Continue reading

Indomabile Bionda

L’Indomabile è una birra bionda, artigianale ma non è solo un prodotto. Indomabile e bionda è anche la sua produttrice, Teresa Latini, ventitreenne che ha deciso di giocare la propria vita in attivo facendosi guidare dai sentimenti. “Sono sempre rimasta molto affascinata dall’artigianalità. Dagli antichi processi di produzione, dal mantenimento di quei sapori e di quei valori che vengono tramandati di generazione in generazione, dal rispetto e dalla cura delle materie prime così come la…

Continue reading

Il re senza tempo

Gualtiero Marchesi si è presentato puntuale come uno scolaro, mi ha galantemente detto di avere riletto il capitolo che lo riguarda, e mi ha ribadito che quel che gli è piaciuto è «aver raccontato le cose nel modo che più mi appartiene: l’ironia». È successo il 22 settembre scorso, a Milano. L’occasione era la presentazione di Spiriti bollenti alla Mondadori Multicenter di Piazza Duomo. A parlare del libro e dintorni c’era Gualtiero Marchesi e con…

Continue reading

Polvere di stelle. La Venezia degli Alajmo

Massimiliano Alajmo Il leone d’oro 2011 è stato attribuito, la notte delle stelle è passata, i riflettori sono spenti e a Venezia torna la calma, ma i vip in questa città non mancano mai, a saperli scovare nei posti giusti, quelli che hanno fatto la storia della mondanità veneziana. Uno di questi è il Ristorante e Grand caffè Quadri, in Piazza San Marco dove Lord Byron, Balzac, Wagner avevano sempre un tavolo riservato. Oggi, dopo…

Continue reading

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi