Cart 0

Scuochi: giornalisti “mangiati” dai cuochi

Quanti di noi nella vita hanno desiderato di essere l’altra faccia della medaglia, di sapere cosa si prova nei panni di qualcuno che fa un lavoro dal quale dipende il nostro, ma che è completamente diverso dal nostro? Grazie a Scuochi, una manifestazione itinerante e periodica, molti professionisti dei fornelli adesso lo sanno. Per una cena i più grandi cuochi italiani interpretano il ruolo di critici gastronomici e, viceversa, i giornalisti vestono i panni, o…

Continue reading

Il Sudafrica nel cuore… e nel palato

Sapori vivaci, che affondano le proprie radici in terre lontane. Colori solari, che esprimono la gioia di momenti conviviali. E’ la cucina sudafricana: colorata, multietnica, gioviale. Culture e tradizioni diverse sono alla base di questa cucina, generata da secoli di storia e plasmata in base al gusto e alle necessità del popolo sudafricano. Influenze gastronomiche olandesi, inglesi, francesi, portoghesi, italiane e indiane hanno dato vita alla cucina sudafricana, oggi unica e riconoscibile, ricca di piatti…

Continue reading

La tavola si irradia di Luce

Raggi di luce intensa illuminano la tavola. Si tratta di Luce, il pregiato vino toscano che unisce perfettamente uve Merlot a uve Sangiovese, e di Forma di Luce, il formaggio affinato da “l’orafo del latte” Hansi Baumgartner. Il risultato di questo progetto innovativo è un’esperienza gustativa esclusiva ed appagante. Luce nasce circa diciassette anni fa a Montalcino, dall’unione dell’ottima preparazione enologica della famiglia Frescobaldi a quella dei Mondavi. Nella terra dove il Brunello regna sovrano…

Continue reading

UNESCO nel mondo e per il mondo

65 anni di storia, 192 Paesi membri, 890 siti presenti nella Lista dei Patrimoni dell’Umanità, posti in 148 Paesi differenti. Sono questi, ad oggi, i numeri della United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, meglio conosciuta con l’acronimo UNESCO. L’organizzazione per l’educazione, la scienza e la cultura, fondata dalle Nazioni Unite, ha come scopo la tutela e la conservazione di siti considerati importanti, dal punto di vista culturale o ambientale, per la comunità mondiale. Questa…

Continue reading

Il Tartufo di San Miniato

Se la cucina toscana è Regina della gastronomia italiana – per storia, tradizione, qualità e varietà – il diadema sulla sua corona è il tartufo. Bianco, naturalmente, come si conviene a una Regina par suo. A qualcuno potrà suonare come novità, ma il comprensorio di San Miniato è considerato da sempre come una delle migliori aree al mondo per il tartufo. San Miniato era ed è quindi nel cuore della Valle dell’Arno, delle strade fra…

Continue reading

Orazio: poeta del Carpe diem e del vino

«Tu non domandare – è un male saperlo – quale sia l’ultimo giorno che gli dei, Leuconoe, hanno dato a te ed a me, e non tentare gli oroscopi di Babilonia. Quanto è meglio accettare qualunque cosa verrà! Sia che sia questo inverno – che ora stanca il mare Tirreno sulle opposte scogliere – l’ultimo che Giove ti ha concesso, sia che te ne abbia concessi ancora parecchi, sii saggia, filtra il vino e riduci…

Continue reading

Aimo Moroni

Il luogo di Aimo e Nadia è un’insegna che toscaneggia. Innanzitutto, per luogo si intende “una porzione di spazio idealmente e materialmente delimitata”. Dizionario etimologico alla mano, la parola compare per la prima volta in questa grafia con Guittone d’Arezzo (1294) e l’elenco delle espressioni che la comprendono ha utilizzatori di rango: aver luogo (avvenire, accadere, XIII secolo, Rinaldo D’Aquino, Brunetto Latini) esserci luogo (esserci motivo, possibilità, 1348-53 Boccaccio) dar luogo (cedere il posto, 1374,…

Continue reading

Una giornata nella Fattoria di Montemurro

La Storia così come ci è stata raccontata dagli storiografi ci ha sempre affascinato, con le imprese di grandi personaggi o con eventi che hanno cambiato il percorso dell’uomo sulla terra nel lungo procedere dei secoli e dei millenni. Ma la vita degli uomini è fatta anche di gesti quotidiani, di abitudini ripetute a volte meccanicamente, a volte con l’intento di tramandare un’usanza, una tradizione, o semplicemente perché gesti legati al comune vivere. E allora,…

Continue reading

Il fagiolo Zolfino

Ci sono specie vegetali che madre natura ha messo a disposizione dell’uomo senza richiedere difficili e azzardate salite sugli alberi (da cui, secondo il buon vecchio Darwin abbiamo fatto altrettanta fatica a scendere) e senza laboriosi scavi. Una categoria di frutti, particolarmente, sembra fatta apposta per soddisfare il bisogno primario di nutrire l’organismo, soddisfare stomaco e bocca ed essere raccolta senza fatica. Botanicamente parlando si tratta della categoria dei “legumi“, dal latino legère che significa…

Continue reading

La civiltà del bicchiere

La natura morta è un genere pittorico molto frequentato dal Seicento in poi. Oggetti, animali, fiori e frutta, propongono immagini – realistiche o essenziali ma sempre raffinate – peculiari della quotidianità domestica ma anche ricche di significati allegorici e riflessioni morali sul senso della vita umana. Non a caso i manufatti più raffigurati dalle nature morte sono bicchieri e bottiglie in vetro, materiale trasparente, fragile e puro, che rimanda a simbolismi legati alla verginità, alla…

Continue reading

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi