Dulcis in primis 13 dicembre 2013 – Posted in: BOOKS, FOOD

cover_EXTRAdolciLuigi Veronelli nel 2002 ebbe l’idea di mandare alle stampe L’olio e la vera buona cucina, un ricettario sul valore della tradizione regionale gastronomica italiana, con una presa di posizione a favore della cucina a base di olio Extravergine di oliva. In particolare, nella sezione riguardante i dolci, questa scelta apparve per certi versi quasi un’eresia, ma lui era Veronelli e fra le tante sue abilità aveva quella di vedere lontano e di precorrere i tempi. Il ricettario ebbe un buon successo ed il merito di lanciare un primo segno di diversità, di portare l’attenzione su un nuovo capitolo, fino a quel momento mai realmente preso in considerazione. Ma anche quel lavoro era ancora molto debitore nei confronti della tradizione che vuole il binomio olio/dolci, possibile soprattutto nella frittura.

Da allora le cose sono cambiate, e sono tuttora in piena mutazione: i maestri pasticceri della Vecchia Europa hanno iniziato esperimenti che hanno dato risultati inaspettati. E oggi, anche i dilettanti di talento, che nelle loro case portano avanti un’autentica passione per la cucina, si stanno sempre più interessando a una sorta di cucina di riconversione. Dal burro all’olio Extravergine di oliva, dalla lattea dolcezza di un grasso animale, alla più rustica, terragnola gustosità di un grasso vegetale. E se facciamo un giro attento, fra i tanti blog che si interconnettono verso un infinito virtuale dagli imprevisti sviluppi, l’interesse per l’olio Extravergine di oliva in cucina è in continua crescita.

Per questo abbiamo pensato che fosse giunto il momento di pubblicare la collana EXTRAricette, pensata come una serie di piccoli ricettari di attualissima concezione, dove l’olio ha la dignità di un ingrediente, piuttosto che quella di un semplice condimento o di un aggiustatore di sughetti. Un nuovo ricettario, declinato nei vari argomenti del mangiare, che inizia con i dolci, dulcis in primis.

Per farlo abbiamo selezionato 42 cuoche della rete chiedendo loro di collaborare con noi nel mettere in circolo il ‘vizio’ dell’olio Extravergine di oliva, un tonificante per il corpo e per l’anima.

L’editore