Carrello 0
Velasco Vitali

A narrare il mutare delle forme
in corpi nuovi mi spinge l'estro

- Ovidio -

Franco Vegliani
Franco Vegliani
Franco Vegliani

Le novità

FRANCO VEGLIANI Autore del mese

Franco Vegliani

La città provvisoria romanzo inedito

Franco Vegliani nasce a Trieste il 17 febbraio 1915. Frequenta le scuole elementari ad Abbazia, il ginnasio e il liceo a Fiume, l’università a Bologna e comincia a collaborare ad alcune riviste. Allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale viene assegnato alle truppe italiane in Africa dove verrà fatto prigioniero dagli inglesi nel 1942 e viene rilasciato solo nel 1946. Durante la prigionia legge molto e scrive alcuni racconti.
Rientrato in Italia diventa giornalista presso il settimanale Tempo. Nel frattempo comincia a scrivere e pubblicare: Malaparte biografia dello scrittore, Processo a Volosca, La frontiera, La carta coperta.
Il 31 luglio 1982 muore improvvisamente a Malcesine sul lago di Garda, dove è sepolto.
Nel 1986 viene pubblicato postumo Lettere in morte di Cristiano Bess.
I suoi romanzi principali sono stati ripubblicati dalla casa editrice Sellerio tra il il 1988 e il 1996 con l’aggiunta dell’inedito Storie di Animali. La frontiera è stato tradotto in francese, spagnolo e croato.