Tu m’inambri | audiolibro

AUTORE: Gabriele d’Annunzio
CURATORE:
Paola Goretti
LETTO DA: Paola Goretti

0,99 

AUDIOLIBRO LETTO DALLA CURATRICE PAOLA GORETTI

Una lettera inedita di Gabriele d’Annunzio scritta a una delle mille amanti rimaste anonime o semisconosciute che frequentavano Il Vittoriale, databile in un periodo compreso tra il 1934 e il 1936.

Gabriele d’Annunzio (Pescara, 12 marzo 1863 – Gardone Riviera, 1 marzo 1938) è stato un Divo, capace di anticipare miti e mode dell’estetica contemporanea. Paroliere, Filologo, Condottiero, Politico, Dandy, Avventuriero, Araldo, Veggente, Profeta, Poeta. Amante assoluto, tanto della carne che dello spirito, dal Vate celebrati in ogni pagina, impresa, gesto: come un’unica indissolubile entità.

LA CURATRICE | Paola Goretti

Storica dell’arte e del costume, voce narrante, poetessa (Scheiwiller 1994, Premio Montale), imparolatrice. Si è dedicata per vent’anni ai sistemi del vestiario di alta epoca, poi confluiti in innumerevoli volumi e in Monumenta. I Costumi di Scena della Fondazione Cerratelli, fotografie di Aurelio Amendola (Pacini), premiato dal Club Unesco di Firenze (2010).

Ha collaborato con prestigiose istituzioni culturali nazionali e internazionali per progetti interdisciplinari, tenuto la cattedra di Scenari (1998-2005) presso l’Università dell’Immagine di Milano ideata sui cinque sensi da Fabrizio Ferri, lavorato alla Fondazione Ermitage (2009-2010) per alcune ricognizioni sul patrimonio italiano a San Pietroburgo, insegnato in ogni dove.

Si occupa di estetica della luce e della natura, di tradizione classica e integrazione sensoriale. Responsabile scientifico del Museo Crocetti di Roma (2013-2016) e dell’attuale percorso espositivo, ha curato mostre minuscole e monumentali. Tra queste, Aurelio Amendola. Un’antologia (Pistoia 2021; Bari 2022), nelle Edizioni Treccani.

Dal 2013 collabora con Il Vittoriale degli Italiani, dove ha realizzato D’Annunzio e l’arte del profumo. Odorarius Mirabilis (2018), scenografia del Maestro Pier Luigi Pizzi. Nel 2022 ha pubblicato “È l’immortale rosa”. D’Annunzio e il fiore dell’ebbrezza (Silvana) e La rosa di Bologna. Una storia profumata (Minerva). Tra parole come rose, rose come parole.

Dal 23 giugno 2023 è Direttrice Artistica della collana Le Farfalle per la Cinquesensi.

COLLANA LE FARFALLE

Un ulteriore supplemento della casa editrice Cinquesensi che proietta la parte sensoriale verso l’integrazione di altri mondi. Un movimento di irradiazione che si precisa, si addensa e si orienta verso sviluppi narrativi figli di quella farfalla-psiche-anima che tutto muove: nella saggezza dell’interiorità, nel turbinìo dell’anima mundi. Miti, risvegli, archeologie, metamorfosi, guarigioni e rinascimenti, nel divenire che in tutto irrompe e tutto impone. Gemme spirituali, scìe musicali, fioriture: per suonare, essere suonati. Docile all’infinito soffio è il mistero del tempo, sostanza imprendibile e creatrice, fluente fiammeggiante pulsazione dell’istante luce. Là, tutto è anima psiche atman respiro spirito danza. Tutto è vivente, tutto è farfalla.

 

A cura di

Paola Goretti

collana

collana Le farfalle

Illustrazioni

Emma Dal Falco

uscita

OTTOBRE 2023