Cart 0

I miracoli della perpetua

AUTORE: Andrea Vitali, Giancarlo Vitali

15,00 

17° titolo della collana iVitali

iVitali sono due. Andrea Vitali è uno scrittore di grandissimo successo. Giancarlo Vitali è un pittore di fama consolidata.
Insieme hanno dato vita a una collana di libri d’artista che si presentano con il coraggio dell’amicizia, del diletto e dell’intelligenza. Una collana di narrativa illustrata dunque che nasce nello spontaneo disinteresse di un rapporto umano e artistico fra due uomini e che per questo si costruisce sulla speranza della verità. La collana, che è giunta al suo 17° titolo, ha via via assunto i connotati di un piccolo fenomeno editoriale.

Presentazione di Leonardo Castellucci: Piccoli uomini crescono

Un po’ racconto di formazione, un po’ racconto psicologico questa ultima fatica letteraria di Andrea Vitali. Ma anche un esito da ricondurre alla diaristica, dove non si vuole raccontare cronologicamente una storia, semmai ricordare momenti che hanno lasciato un’impronta nel sentire di chi scrive. Il plot è giocato tutto su un espediente narrativo divertito e divertente che permette a Vitali una sarcastica eppure affettuosa carrellata fisiognomica di un gruppo di suoi coetanei, quelli che giocavano a pallone con lui, relegandolo in porta per poco riconosciute qualità tecniche pallalpiede, se non addirittura nel ruolo, ancor meno gradito ma, col senno di poi, quasi profetico, di massaggiatore e spugnatore di compagni infortunati. Una sorta di primissima palestra per la sua futura professione di medico. […] Per questo racconto la matita e il pennello di Giancarlo Vitali scelgono la strada, tecnicamente abilissima, di una raffigurazione svelta e semplificata nelle forme e di fresco effetto figurativo e cromatico, rappresentando un bestiario, che soprattutto in certi virtuosi passaggi, pare originare da un’unica linea che subito s’inarca, si torce, si piega, sale, scende, stonda, spigola, si chiude. Come nel caso di due bovini in forzatura prospettica o in quello di due gufi che escono dal buio solo grazie ai bianchi riverberi lunari o in quello di un grande bassotto con quel corpo sproporzionatamente lungo e rigido e quella testa alta e immobile, in vanitosa proiezione di sé.

Incipit del racconto di Andrea Vitali: I miracoli della perpetua

Avrò avuto sette o otto anni, frequentavo l’oratorio, mi sarebbe piaciuto giocare a pallone ma gli scarponi che comandavano a quel tempo, veri e propri commissari tecnici in erba, se mi sceglievano era per mettermi in porta, giusto perché non c’era nessuno che volesse giocare in quel ruolo, o addirittura a fare la “spugna” a bordo campo, dotato di secchiello pieno d’acqua e relativo accessorio per sanare i colpi più duri. La scuola era appena finita, mio fratello aveva buttato tutti i libri nel lago, fatto che i miei avrebbero scoperto solo una settimana più tardi, l’acqua dello stesso lago era ancora troppo fredda per fare il bagno.

– – –
DICONO DI NOI
IL DIALOGO DI MONZA.IT – I miracoli della perpetua
ECONOMIA ITALIANA.IT – I miracoli della perpetua: i due Vitali (Andrea scrittore, Giancarlo pittore) sugli scaffali per la diciassettesima volta
LA PROVINCIA – Manzoni e Vitali. Storia perpetua
CIAO COMO.IT – Quando Andrea Vitali giocava al “futbol” ne “I miracoli della perpetua” il nuovo libro dello scrittore di Bellano
LECCO NEWS.LC – I miracoli della perpetua svelati da Andrea Vitali domani a Palazzo Falck
FLANEUR.COM – Andrea scrive, Giancarlo disegna. Andrea Vitali presenta “I miracoli della perpetua”, nuovo titolo della collana iVitali

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Peso0.300 kg
Dimensioni24 × 16.5 × 1 cm
uscita

27 ottobre 2016

ISBN

978-88-99876-00-5

confezione

brossura

pagine

88

Illustrazioni

Giancarlo Vitali

collana

collana iVitali

Ti potrebbe interessare…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi